top1.jpg (3144 byte)
 

Il simbolismo degli arcani maggiori

 

IL MAGO

In tutti i mazzi la carta rappresenta un giovane in piedi dietro ad un tavolo sul quale sono sparpagliati i seguenti oggetti: monete, coppe, lame, bastoni, simboli dei "semi" degli arcani minori e delle cose terrene. Nella mano sinistra tiene un bastoncino rivolto verso l'alto mentre , la mano destra, indica in basso ( la congiunzione di cielo e terra attraverso la sua persona). Sopra la sua testa vediamo un otto rovesciato che, a seconda dei mazzi, è raffigurato a forma di cappello o come un oggetto fluttuante. E' la Lemniscata, il simbolo matematico dell'infinito.
Il mago ha tutti e quattro gli elementi a sua disposizione per creare: spade-aria, denari/pentacoli-terra, coppe-acqua, e si trovano sul suo tavolo mentre in mano regge saldamente il bastone del comando, il fuoco. Partendo dal fuoco, dunque, il mago/alchimista si appresta a mescolare, a fare della "chimia" ( dalla parola chema che significa "segreto") per dare origine al gioco, alla consultazione, alla vita.

Il tavolo di fronte a lui è raffigurato, in quasi tutti i mazzi, come un tavolino di legno scarno, rozzo e che si regge solo su tre gambe. Questa simbologia si riferisce a tre elementi naturali e chimici che sono le basi per la vita terrena, e ad un quarto elemento invisibile che si trova su piani immateriali ma non per questo meno importante o disunito dagli altri, con cui forma un tutt'uno, per "reggere" l'esistenza umana; simbolicamente indicata sulla carta come il tavolo su cui il Mago lavora.
Il tavolo con tre gambe si regge benissimo su di se, proprio perchè le tre gambe visibili e quella invisibile, sono saldamente unite tra loro.

L'arcano numero uno, dal punto di vista dell'interpretazione spirituale, può essere considerato come il principio creatore, l'unità.

Il MAGO è attorniato dal verde della natura perchè in essa lui si fonde come perfetto conoscitore delle cose dell'universo. E' il mago in senso stretto, il fattucchiere, ma anche colui che si dedica all'introspezione, alla ricerca del sè interiore.

Torna indietro

Studio Esoterico Bastet
via Della Gronda, 142-  55049 Viareggio ( LU )

e-mail : Miracha@Miracha.com Tel: 0584632221

croce1.gif (348 byte)

Copyright © 1997-Studio Esoterico. All Rights Reserved